Commissione europea
Aankondiging van een opdracht

Fornitura di scaffalature, partizioni schermate e servizi correlati

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1) Denominazione e indirizzi

Denominazione ufficiale
Commissione europea
Numero di identificazione nazionale
-
Indirizzo postale
CSM 1 05/P001
Città
Bruxelles
Codice postale
1049
Codice NUTS
BE1 - RÉGION DE BRUXELLES-CAPITALE / BRUSSELS HOOFDSTEDELIJK GEWEST
Paese
BELGIQUE-BELGIË
Persona di contatto
OIB.02.002 Marchés publics
Tel.
+32 22986989
E-mail
[email protected]
Fax
+32 22960570

Indirizzi Internet

Indirizzo principale:   http://ec.europa.eu

Indirizzo del profilo di committente:   http://ec.europa.eu/oib/procurement_fr.cfm

I.2) Appalto congiunto

Il contratto prevede un appalto congiunto:  

Nel caso di appalto congiunto che coinvolge diversi paesi – normative nazionali sugli appalti in vigore:   -

L'appalto è aggiudicato da una centrale di committenza:   no

I.3) Comunicazione

Ulteriori informazioni sono disponibili presso

l'indirizzo sopraindicato

L'accesso ai documenti di gara è limitato. Ulteriori informazioni sono disponibili presso:   https://etendering.ted.europa.eu/cft/cft-display.html?cftId=3906

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate

l'indirizzo sopraindicato

in versione elettronica:   https://etendering.ted.europa.eu/cft/cft-display.html?cftId=3906

La comunicazione elettronica richiede l'utilizzo di strumenti e dispositivi che in genere non sono disponibili. Questi strumenti e dispositivi sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: -

I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Istituzione/agenzia europea o organizzazione internazionale

I.5) Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1) Entità dell'appalto

II.1.1) Denominazione

Fornitura di scaffalature, partizioni schermate e servizi correlati

Numero di riferimento:   OIB.02/PO/2018/008/750

II.1.2) Codice CPV principale

Codice CPV principale:   39131000 - Ripiani per ufficio

Codice CPV supplementare:   -

II.1.3) Tipo di appalto

Forniture

II.1.4) Breve descrizione

Fornitura di scaffalature, partizioni schermate e servizi correlati

II.1.5) Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa:   3.000.000,00

Valuta:   EUR

II.1.6) Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti:   no

II.2) Descrizione

II.2.1) Denominazione

-

Lotto n.:   -

II.2.2) Codici CPV supplementari

Codice CPV principale:   39131100 - Ripiani per archiviazione

Codice CPV supplementare:   -

II.2.3) Luogo di esecuzione

Codice NUTS:   BE - BELGIQUE-BELGIË

Luogo principale di esecuzione:   Regione di Bruxelles Capitale e dintorni (BE), Lussemburgo (LU), Strasburgo (FR), Eraclio (EL), Ispra (IT), Siviglia (ES), L’Aia e Amsterdam (NL), Stoccolma (SE)

II.2.4) Descrizione dell'appalto

Fornitura di scaffalature, partizioni schermate e servizi correlati

II.2.5) Criteri di aggiudicazione

I criteri indicati di seguito

II.2.6) Valore stimato

Valore, IVA esclusa:   3.000.000,00

Valuta:   EUR

II.2.7) Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi:   48

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo:   no

Descrizione dei rinnovi:   -

II.2.9) Informazioni relative ai limiti al numero di candidati che saranno invitati a partecipare

Criteri obiettivi per la selezione del numero limitato di candidati:   -

II.2.10) Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti:   no

II.2.11) Informazioni relative alle opzioni

Opzioni:   no

Descrizione delle opzioni:   -

II.2.12) Informazioni relative ai cataloghi elettronici

Le offerte devono essere presentate in forma di cataloghi elettronici o includere un catalogo elettronico:   no

II.2.13) Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea:  

II.2.14) Informazioni complementari

-

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1) Condizioni di partecipazione

III.1.1) Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

L’offerente dovrà allegare alla propria offerta tutti i documenti e le informazioni richiesti al punto III.1) “Condizioni di partecipazione” del presente bando e ripresi nell’allegato I “Check-list des documents à compléter et fournir” (lista di controllo dei documenti da compilare e presentare) del capitolato d'oneri.

III.1.2) Capacità economica e finanziaria

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara:   no

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

— una copia dei rendiconti finanziari (bilanci e conti profitti e perdite) degli ultimi 3 esercizi, in cui sia indicato l’utile annuo prima delle imposte. Se, per un motivo valido, l’offerente non sia in grado di fornirli, dovrà allegare una dichiarazione relativa all’utile annuo prima delle imposte degli ultimi 3 anni. Nel caso in cui dai rendiconti finanziari o dalla dichiarazione dovesse risultare un utile medio negativo per gli ultimi 3 anni, l’offerente dovrà fornire qualsiasi altro documento atto a comprovare la propria capacità finanziaria ed economica, come un’idonea garanzia rilasciata da terzi (ad esempio la società madre), dichiarazioni di revisori dei conti, esperti contabili o documenti equipollenti,
— una dichiarazione relativa al fatturato anno specifico attinente all’oggetto dell’appalto e realizzato durante gli ultimi 3 esercizi.

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

Per poter essere selezionato, l’offerente dovrà dimostrare di avere realizzato, nel corso degli ultimi 3 esercizi, un fatturato medio annuo pari a 800 000 EUR

III.1.3) Capacità professionale e tecnica

Criteri di selezione indicati nei documenti di gara:   no

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

— l’offerente dovrà fornire la prova della realizzazione di 5 forniture compresa l’installazione di scaffalature, tra cui un esempio di fornitura comprendente l’installazione di scaffalature fisse per archivio, un esempio di fornitura comprendente l’installazione di scaffalature fisse per biblioteche, 2 esempi di forniture comprendenti l’installazione di scaffalature mobili e un esempio di fornitura comprendente l’installazione di scaffalature industriali, eseguite negli ultimi 3 anni con indicazione dell’importo, della durata, della data di inizio e di tutti i dettagli di contatto (nome del contatto, indirizzo, numero di telefono, indirizzo e -mail) dei destinatari pubblici o privati di tali forniture,
— l’offerente dovrà dimostrare di disporre di un’organizzazione basata su un sistema di assicurazione della qualità che soddisfi almeno i requisiti della norma ISO 9001:
— fornendo una copia certificata conforme del certificato ISO 9001 che specifichi l’area coperta e l’ente accreditato che ha emesso il certificato,
— fornendo la copia certificata conforme di qualsiasi altro documento di riferimento equivalente che possa essere soggetto a riconoscimento, quale certificazione, accreditamento o abilitazione, a seguito di verifica eseguita da parte di terzi,
— fornendo la documentazione del sistema di gestione della qualità attuato dall’offerente, con un impegno scritto firmato (precedente alla pubblicazione del bando di gara) dalla persona delegata a impegnare l’impresa; detta documentazione dovrà includere almeno:
—— la politica della qualità e gli obiettivi di «qualità»,
—— un sistema documentale (controllo di documenti interni ed esterni, controllo delle registrazioni, delle non conformità, azioni preventive, azioni correttive e audit interni),
—— una mappatura e una definizione dei processi da applicare,
—— un sistema di verifica (audit interno, ...),
—— un sistema di analisi dei risultati (riesame della direzione, reclami, sondaggi, soddisfazione, indicatori, ...),
—— un piano di adeguamento e di miglioramento (piano aziendale, piano d’azione di orientamento e servizi,...).

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti:

Per essere selezionato, l’offerente dovrà dimostrare:
1) Per la fornitura comprendente l’installazione di scaffalature fisse per l’archivio, un valore minimo di 25 000 EUR;
2) Per la fornitura comprendente l’installazione di scaffalature fisse per la biblioteca, un valore minimo di 20 000 EUR;
3) Per la fornitura comprendente l’installazione di scaffalature mobili, un valore minimo di 40 000 EUR per ciascuna delle 2 referenze;
4) Per la fornitura comprendente l’installazione di scaffalature industriali, un valore minimo di 200 000 EUR.

III.1.5 Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati

Il contratto d'appalto è limitato a laboratori protetti e operatori economici il cui obiettivo sia l’integrazione sociale e professionale delle persone disabili e svantaggiate:   no

L'esecuzione del contratto d'appalto avviene nel contesto di programmi di lavoro protetti:   no

III.2) Condizioni relative al contratto d'appalto

III.2.1) Informazioni relative ad una particolare professione

La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione:   -

Citare le corrispondenti disposizioni legislative, regolamentari o amministrative:   -

III.2.2) Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto

-

III.2.2) Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Obbligo di indicare i nomi e le qualifiche professionali del personale incaricato dell'esecuzione del contratto d'appalto:   no

Sezione IV: Procedura

IV.1) Descrizione

IV.1.1) Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3) Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

L’avviso comporta la conclusione di un accordo quadro:  

Accordo quadro con un unico operatore:  

In caso di accordi quadro – giustificazione per una durata superiore a 4 anni:   -

L'avviso comporta l'istituzione di un sistema dinamico di acquisizione:   no

Il sistema dinamico di acquisizione può essere utilizzato da altri committenti:   no

IV.1.4) Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo

Ricorso ad una procedura in più fasi al fine di ridurre progressivamente il numero di soluzioni da discutere o di offerte da negoziare:   no

IV.1.5) Informazioni relative alla negoziazione

L'amministrazione aggiudicatrice si riserva la facoltà di aggiudicare il contratto d'appalto sulla base delle offerte iniziali senza condurre una negoziazione:   no

IV.1.6) Informazioni sull'asta elettronica

Ricorso ad un'asta elettronica:   no

Ulteriori informazioni sull'asta elettronica:   -

IV.1.8) Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici:  

IV.2) Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.1) Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura

Numero dell'avviso nella GU S:   -

IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data:   01-10-2018

Ora locale:   15:00

IV.2.3) Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

-

IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione

BG, CS, DA, DE, EL, EN, ES, ET, FI, FR, GA, HR, HU, IT, LT, LV, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, SV

IV.2.6) Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta

Durata in mesi:   6

IV.2.7) Modalità di apertura delle offerte

Data:   02-10-2018

Ora locale:   10:00

Luogo:   Office pour les Infrastructures et la Logistique, Bruxelles (OIB), bâtiment CSM1, cours Saint–Michel 23 (entrée côté rue Père de Deken), 1040 Bruxelles, Belgio.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:   Sarà autorizzato ad assistere all’apertura delle offerte (dietro presentazione obbligatoria del passaporto o della carta d’identità) un rappresentante per ciascun offerente, munito di debita procura. Gli offerenti che desiderano parteciparvi dovranno informare per iscritto l’unità OIB.02.002 “Marchés publics” entro e non oltre 2 giorni lavorativi prima della data della sessione di apertura [cfr. estremi indicati al punto I.1)].

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1) Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile:  

Indicare il calendario previsto di pubblicazione dei prossimi avvisi:   36 mesi dopo l’aggiudicazione

VI.2) Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici

Si farà ricorso all’ordinazione elettronica:  

Sarà accettata la fatturazione elettronica:   no

Sarà utilizzato il pagamento elettronico:   no

VI.3) Informazioni complementari

1) Il capitolato d’appalto e i documenti complementari (comprese le domande e le risposte) saranno disponibili al seguente indirizzo Internet: https://etendering.ted.europa.eu/cft/cft-display.html?cftId=3906
I soggetti interessati sono invitati ad iscriversi attraverso il sito web. In tal modo, saranno informati dal sistema di aggiudicazione degli appalti pubblici riguardo ad eventuali aggiornamenti disponibili per il presente bando di gara. Le persone non iscritte sul sito sono invitate a consultarlo regolarmente. Nel caso in cui gli offerenti non dovessero venire a conoscenza di un’informazione complementare relativa al presente bando di gara pubblicata su questo sito web, la Commissione non sarà ritenuta responsabile. Il sito web verrà regolarmente aggiornato e spetterà quindi agli offerenti provvedere alla verifica degli aggiornamenti e delle modifiche durante il periodo di apertura del bando;
2) Consegna di campioni: l’offerente dovrà mettere a disposizione 2 campioni di scaffalature come descritte al punto 3.3.1 delle Clausole amministrative (allegato II), entro 15 giorni lavorativi dalla data finale di presentazione dell’offerta;
3) È prevista una visita facoltativa (cfr. Punto 3.3.1 dell’allegato II «Clausole amministrative»).
4) Le informazioni complementari sulle condizioni contrattuali, i rinnovi del contratto, le condizioni di partecipazione, i livelli minimi di capacità richiesti, il volume totale stimato dell’appalto ecc. sono indicati nel capitolato d’appalto disponibile sul sito web summenzionato. Non potranno essere consegnate versioni cartacee. Come titolare di certificazione «EMAS» dal 2005, l’OIB adotta un comportamento rispettoso dell’ambiente. EMAS è il sistema di gestione e audit ambientali, lo strumento volontario dell’UE utilizzato dalle organizzazioni per migliorare la propria prestazione ambientale;
5) Le agenzie esecutive potranno essere incluse come ente appaltante del contratto (entro un limite del 10 % dell’importo totale dell’appalto e per tutte le agenzie esecutive considerate nell’insieme) se, al momento della pubblicazione del bando di gara, dette agenzie non erano ancora ufficialmente istituite né in fase di costituzione e, di conseguenza, non è stato possibile precisare una designazione formale nei documenti di gara;
6) Per informazioni supplementari sulla partecipazione ai bandi di gara e lo svolgimento delle procedure di appalto pubblico dell’OIB, si prega di consultare la “Guida degli offerenti” (Guide des soumissionnaires) e l’opuscolo “Entrare in rapporti commerciali con la Commissione europea” (Avoir la Commission européenne comme client), accessibile tramite il seguente link: http://ec.europa.eu/oib/procurement_fr.cfm
7) il presente appalto è oggetto di una procedura congiunta alla quale partecipano altre 18 istituzioni e agenzie in qualità di enti appaltanti (cfr. invito a presentare offerte).

VI.4) Procedure di ricorso

VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale
Tribunale
Indirizzo postale
Rue du Fort Niedergrünewald
Città
Luxembourg
Codice postale
L-2925
Paese
LUXEMBOURG
Tel.
+352 43031
E-mail
[email protected]
Fax
+352 43032100
Indirizzo Internet
http://curia.europa.eu

VI.4.2) Organismo responsabile delle procedure di mediazione

Denominazione ufficiale
-
Indirizzo postale
-
Città
-
Codice postale
-
Paese
-
Tel.
-
E-mail
-
Fax
-
Indirizzo Internet
-

VI.4.3) Procedure di ricorso

Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:   Entro 2 mesi dalla notifica al ricorrente o, in assenza, dal giorno in cui ne è venuto a conoscenza. Una denuncia al Mediatore europeo non produce l’effetto né di sospendere tale periodo né di aprirne uno nuovo per la presentazione di ricorsi.

VI.4.4) Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso

Denominazione ufficiale
-
Indirizzo postale
-
Città
-
Codice postale
-
Paese
-
Tel.
-
E-mail
-
Fax
-
Indirizzo Internet
-

VI.4.5) Data di spedizione del presente avviso

18-07-2018